Contenuto riservato agli abbonati

Padova, riduzione dell’attività nelle sale operatorie. «I No vax tolgono il diritto di cura agli altri»

La situazione al Policlinico. Il direttore del Dipartimento di Chirurgia, Stefano Merigliano: «Con l’aumento dei ricoveri Covid saremo costretti a diminuire le operazioni, stiamo ragionando sul 20 per cento»

PADOVAUn lavoro di cesello, per edificare una diga “elastica” capace di proteggere i pazienti di tutti i giorni dall’onda montante dei ricoveri. È questa l’opera di ingegneria gestionale su cui stanno lavorando in Azienda Ospedale Università, tra direzione e chirurghi. Il rischio già annunciato e ribadito anche ieri dallo stesso presidente del Veneto Luca Zaia, è che «a breve ci sarà una prima graduale riduzione delle prestazioni».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Quirinale, Casellati 'distratta' dal cellulare, Fico è costretto a rallentare lo spoglio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi