Dalle proteste per i profughi all’affidamento al Comune

abano terme

Da possibile hub per migranti a fulcro della città della salute. Ne ha fatta di strada l’ex caserma Primo Roc di Abano, che in cinque anni ha cambiato decisamente volto. Sono lontanissimi i tempi in cui la Prefettura, con l’allora commissario straordinario Pasquale Aversa (era il 2016) aveva pensato di utilizzare l’ex base militare per ospitare i migranti. All’epoca si scatenò la protesta delle associazioni di categoria, dei partiti politici e dei cittadini, che diedero vita anche al comitato “Abano dice No”, che organizzò per lunghissimi mesi un presidio a difesa del sito militare.


Nell’ottobre 2018, con Barbierato sindaco, il Comune acquisisce dal Demanio la caserma a titolo gratuito. Ad un patto, mettere in piedi entro tre anni un progetto concreto di rigenerazione del sito militare. Detto, fatto. Il Comune, con il lavoro della giunta e dell’Ufficio tecnico prima provvede alla pulizia e al disboscamento dell’area e poi avvia la procedura che porterà all’approvazione del Masterplan. Masterplan che poi ha portato alla manifestazione d’interesse da parte dei quattro soggetti interessati.

«Va detto che per ogni lotto saremo comunque chiamati a mettere in piedi un bando pubblico, aperto a tutti – precisa Barbierato – Quindi se arrivano soggetti con proposte ancora più allettanti siamo pronti a valutarle. Sempre sulla base del 50% dell’area che dovrà rimanere pubblica e l’altro 50% privato. Tanto che il nostro obiettivo è di ottenere in cambio, tra le varie opere pubbliche la realizzazione di un asilo 0-6 anni». Ora la procedura prevede il recepimento del masterplan nell’approvazione del Pat, il prossimo 6 dicembre, e la realizzazione del Piano urbanistico attuativo sull’area. La caserma si collocherà in un contesto di riqualificazione anche della stazione con Rfi. —





2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Girotto, candidato no vax alle comunali di Padova: progetto di dittatura a tutti gli effetti

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi