Contenuto riservato agli abbonati

Padova, ingegnere ubriaco minaccia gli agenti: Daspo anti-risse

Il 6 novembre aveva aggredito il cameriere di un bar in piazza dei Signori. Si era finto poliziotto russo: gli è stato applicato il provvedimento Willy

PADOVA. Contrasto alla movida violenta: per la prima volta a Padova si applica il Daspo “Willy” che viene usato per arginare le risse. Il destinatario è un ingegnere padovano protagonista di una aggressione in piazza dei Signori.

I fatti sono accaduti la sera del 6 novembre scorso, all’indomani dell’inizio dell’attività dei vigilanti della movida. Al Frida, un locale alla moda di piazza dei Signori, il 36enne padovano, ingegnere, è stato allontanato dal bar e denunciato per percosse, ingiurie e minacce nei confronti di un cameriere, ma anche per resistenza e minacce nei confronti dei poliziotti intervenuti poco dopo per sedare gli animi.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Padova, Collovati ai funerali di Di Marzio: "Ho perso un amico, un maestro di vita"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi