Contenuto riservato agli abbonati

Caos tracciamento a Padova: “Un positivo in classe, odissea per il tampone”

Caso emblematico alla scuola Tommaseo, ma gli episodi sono numerosi. Altrove una mamma chiede aiuto ai carabinieri

PADOVA. Il tracciamento del Covid nelle scuole è saltato. A denunciarlo, con le loro testimonianze, sono genitori e insegnanti. Del resto, con il boom di contagi dell’ultimo mese, i numeri sono schizzati definitivamente fuori scala, non solo sul fronte del contact tracing, ma anche del testing.

IL CASO

Emblematico il caso della scuola Tommaseo di Ponte di Brenta: mercoledì pomeriggio i genitori degli alunni di una terza, ricevono una comunicazione dall’Usl 6 della presenza di un positivo.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Padova, Collovati ai funerali di Di Marzio: "Ho perso un amico, un maestro di vita"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi