Contenuto riservato agli abbonati

Scuole, a Padova tutti per il sì al vaccino obbligatorio. «Una garanzia contro Dad e quarantene»

Provveditore e presidi d’accordo con il governo: «Ci sono insegnanti a casa da 40 giorni a causa dei contagi nelle classi»

PADOVAIl Provveditore agli Studi e i presidi delle scuole padovane hanno accolto positivamente la decisione del Governo di imporre l’obbligo vaccinale per i docenti (9 mila quelli in servizio nel territorio) e per il personale Ata (3.500). Il timore è però quello di una pioggia di ricorsi al giudice del lavoro da parte degli insegnanti che verranno sospesi.

«I positivi al Covid stanno aumentando», spiega il provveditore Roberto Natale, «Nella giornata di ieri nel solo Veneto erano, per la prima volta, oltre 2 mila.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, Figliuolo: "Arrivati al plateau della curva Omicron. Continuando così, ne usciamo"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi