Scattano le misure antismog Sei domeniche senza auto

Per la prima volta il Comune aderisce al pacchetto ecologico, via il 28 novembre Il sindaco: «Libere le vie principali e perimetrali dei quartieri per evitare disagi»

/ SELVAZZANO

Per la prima volta l’amministrazione comunale di Selvazzano aderisce al pacchetto di misure straordinarie per migliorare la qualità dell’aria, approvato dalla giunta regionale, che comprende specifiche limitazioni del traffico nel periodo dall’1 ottobre 2021 al 30 aprile 2022. Il divieto di circolazione riguarda tutte le categorie di veicoli a motore endotermico (a combustione e ibridi). L’ordinanza della sindaca Giovanna Rossi riguarda sei domeniche: 28 novembre e 12 dicembre 2021, 23 gennaio, 20 febbraio, 20 marzo e 24 aprile 2022. Il divieto di circolazione dalle 10 alle 18 interessa le strade comprese nelle zone con maggiore densità abitativa del territorio comunale.


TUTTE LE VIE

Le vie interessate al divieto sono via Abbazia, Aleardi, Ancona, Aosta, Aquileia, Ariosto, Asiago, F. lli Bandiera, Baracca, Barelli, Bassano del Grappa, vicolo Bussetto, via Bellini, Bixio, Boiardo, Bologna, Bolsena, Botticelli, Bracciano, Buccari, Buonarroti, Caboto, Cadamosto, Caldaro, Caldonazzo, Campania, Canaletto, Caravaggio, Carducci, Caldaro, Carnia, Carso, Cavour, Cefalonia, Cesarotti, Cimabue, Claricini, Collodi, Combattenti per l’Italia, Cortese, Curiel, Da Verrazzano, Da Vinci, De Amicis, De Gama, De Gasperi, De Sanctis, Deledda, Santore Santarosa, Diaz, Donatello, Egeo, Europa, Fiume, Forzatè, Friuli, Garda, Garibaldi, Genova, Gioberti, Giochi Olimpici, Giotto, Giovanni XXIII, Gorizia, Gozzi, Indipendenza, Isonzo, Istria, La Pira, La Marmora, Leoni, Leopardi, Levico, Lombardia, Maestri del Lavoro, Magellano, Mameli, Marchesi, Mascagni, Mazzini, Meneghetti, Menotti, Mille, Misurina, Molini, Molise, Monache Monte Cengio, Monte Cimone, Monte Civetta, Monte Nero, Monte Ortigara, Monte Solarolo, Montello, Moravia, Nievo, 8 ottobre 2001, Palermo, Pasubio, Pellico, Petrarca, Piemonte, Pierobon, Pighin, Pisacane, Pola, Postumia, Puccini, Puglia, IV Novembre, Raffaello, Redipuglia, Reni, Respighi, Rodi, Rossini, Rovereto, Rovigno, Rubano, Sabotino, S. Benedetto, S. Paolo, S. Pietro, s. Pio X, S. Alessandro, S. Andrea, S. Barbara, S. Bertilla, S. Caterina, S. Cecilia, S. Chiara, S. Elisabetta, S. Giustina, S. Lucia, S. Maria di Quarta, S. Marta, S. Monica, S. Rita, S. Tecla, S. Teresa, Sarmeola, Spalato, Svevo, Tagliamento, Tasso, Tiepolo, Timavo, Tintoretto, Torino, Toti, Trasimeno, Trentino, Trieste, Tripoli, Turchia, Udine, Ungaretti, Vasari, Vecellio, Veneto, Venezia, XXIV Maggio, XXV Aprile, Verdi, Verga, Veronese, Vicenza, Vivaldi, Zara e vicolo Zara.

LA SINDACA

«Per creare meno disagi in ogni quartiere abbiamo lasciato percorribile la via principale e le strade del perimetro», spiega la sindaca Rossi. «Sulla base della delibera regionale essendo la Città di Selvazzano compresa nell’agglomerato di Padova abbiamo deciso di aderire anche perché il tema della difesa dell’ambiente è molto importante. Chiediamo collaborazione ai cittadini, abbiamo previsto molte deroghe per chi non può fare a meno di uscire in macchina. L’autocertificazione è disponibile sul sito del Comune». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Un inferno di fiamme: i russi cancellano totalmente un quartiere con armi termobariche a Piscky

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi