Rifiuti lasciati nel bacino C’è anche una carcassa

Galzignano terme

Bacino di via Ca’ Demia sempre sotto lo scacco dei maleducati e irrispettosi di una zona protetta popolata da animali e da piante tipici dei luoghi. Nell’ultima scorribanda, gli “insozzatori” hanno abbandonato bancali di legno e sacchi d’immondizie, accompagnati dalla testa di un cinghiale, il classico animale selvatico che scorrazza sui Colli. Alcune settimane fa, il gruppo runners Galzignano Trail Friends, i bambini del Comitato Genitori di Galzignano e l’associazione Retake Padova hanno perlustrato e pulito gli argini e i dintorni della zona del laghetto, scendendo pure in acqua con dei valenti canoisti e marinai decisi a liberare lo specchio d’acqua dai rifiuti. La giornata ecologica organizzata dalla Pro loco e patrocinata dal Comune e dal Parco è stata un successo, con protagonisti bimbi e bimbe volitivi ed entusiasti, che incoraggiati dall’abbaiare di un amico a quattro zampe hanno dato un bell’esempio di civiltà. —


Piergiorgio Di Giovanni

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Covid, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche per l'informazione"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi