Contenuto riservato agli abbonati

La piccola Alice uccisa dalla malattia a soli due anni. La mamma affidataria: «Grazie per l’amore immenso che sei stata»

La bimba era nata con gravi problemi di salute ed è stata accolta dai nuovi genitori affidatari e dai loro quattro figlioletti

VILLA DEL CONTEAlice ieri se ne è andata, a due anni appena. Anni fatti di resistenza, di ospedali, di cure, di fatiche. Doveva affrontare un nuovo, difficile, intervento. Ma non c’è stato il tempo. Eppure Alice è stata molto di più di tutto questo, più del dolore, più della malattia.

È stata altro. È stata – soprattutto – capace di generare, col suo piccolo corpo fragile e i suoi grandi occhi azzurri, un amore sconfinato.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Cherchi: ex della Mala del Brenta invecchiati ma ancora molto pericolosi

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi