Contenuto riservato agli abbonati

Padova, focolaio nella mensa dei vigili del fuoco: due cuoche hanno il Covid

I pompieri del comando di via San Fidenzio dovranno fare il tampone, intanto hanno sanificato la mensa. Usb: «Chi si prende la responsabilità?»

PADOVA. Varechina diluita e macchina dell’ozono: i vigili del fuoco ieri sono stati impegnati nella sanificazione della mensa e della cucina del comando di via San Fidenzio.

Il motivo? Due cuoche delle tre che lavorano per la ditta esterna che si occupa dei pasti dei pompieri sono risultate positive al Covid.

«Le riflessioni che ci sentiamo di fare sono due», dice Enrico Marchetto responsabile del sindacato Usb Vigili del fuoco.

Video del giorno

Funerale Del Vecchio, gli abbracci della famiglia e la partenza della salma tra gli applausi

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi