Contenuto riservato agli abbonati

Il parroco raggirato guarda in faccia i fedeli durante l’omelia: «Anch’io vittima di menzogne».

Don Remigio con i suoi parrochiani

Cittadella: don Remigio derubato di 480 mila euro, lo sfogo in chiesa davanti ai fedeli

CITTADELLA. Un solo cenno nel corso dell’omelia. Un passaggio secco, eppure denso di significato, su ciò che ha subito. Vittima di raggiri che lo hanno privato di 480 mila euro, l’ex arciprete del Duomo di Cittadella don Remigio Brusadin ha celebrato ieri mattina la messa nella chiesa della Madonna del Carmine in Borgo Padova, di cui è rettore.

Prima della celebrazione passa da lui don Luca Moretti, il suo successore alla guida della parrocchia all’ombra delle mura.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Mapelli, rettrice dell'università di Padova: ecco i due nostri progettti in area Piovego

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi