Nel duomo di San Lorenzo si ritrova la classe 1941 Grande festa in trenta

ABANO TERME

Più di una trentina di ottantenni di Abano si è ritrovata domenica per festeggiare la loro classe del 1941, tutti assieme.


L’incontro è stato voluto dall’ex consigliere e assessore comunale di Abano (per ben 19 anni) Franco Selmin, e dall’ex messo comunale Bepi Borsato.

«Sono andati all’Anagrafe comunale e si sono fatti dare tutti i nomi degli ottantenni di Abano», racconta l’assessore Gian Pietro Bano. «Poi hanno mandato gli inviti per l’incontro di domenica e hanno risposto in più di trenta. Direi che è un discreto numero. Le persone che hanno risposto sono poi tutte persone che hanno vissuto la città e che hanno dato il loro contributo per la crescita della nostra Abano».

Domenica mattina il gruppetto ha festeggiato al duomo di San Lorenzo con una messa solenne e poi è andato a pranzare assieme al ristorante La Scuderia. «Io e il sindaco Federico Barbierato siamo andati a portare i nostri saluti», conclude Bano.

«Che forza i ragazzi del 1941», aggiunge proprio il sindaco Barbierato. «Tutti insieme per festeggiare l’amicizia. Si è trattato di un bel momento quello organizzato dai “ragazzi” del 1941 che ha consentito ai nostri concittadini di ritrovarsi dopo tanti anni e di condividere esperienze e ricordi». ––

F. Fr.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Mapelli, rettrice dell'università di Padova: ecco i due nostri progettti in area Piovego

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi