Contenuto riservato agli abbonati

Cittadella, l’Organo di Vigilanza di Etra accusa: «Controlli ostacolati dai vertici»

Lettera aperta dei dimissionari ai 73 sindaci della partecipata: «Così si arriva al commissariamento»

CITTADELLA«I vertici aziendali non ci consentono di fare i controlli necessari per la tutela del patrimonio di Etra». Sono durissime le accuse contro la governance della multiutility da parte di Orietta Baldovin e Antonio Magnan, componenti dimissionari dell’Organismo di vigilanza (Odv). Hanno rassegnato le dimissioni, ma il presidente del Consiglio di Gestione Flavio Frasson ha derubricato la loro scelta «a questioni economiche».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Mapelli, rettrice dell'università di Padova: ecco i due nostri progettti in area Piovego

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi