Contenuto riservato agli abbonati

A Voltabarozzo un moderno polo di ricerca

Qui e nella foto sotto, rendering del progetto

L’università punta all’acquisizione del complesso di studi idraulici, quasi del tutto abbandonato. Nei piani anche un cinema 3D

PADOVA. Laboratori avveniristici, spazi verdi, aule, ma anche una sala cinematografica unica al mondo. Tra le aree della città che potrebbero essere rivoluzionate dall’arrivo delle risorse del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) c’è anche il complesso di studi idraulici di Voltabarozzo, un’enorme struttura posta sulla convergenza tra il canale San Gregorio e il Bacchiglione, al centro di un progetto multimilionario di riqualificazione portato avanti dall’Università di Padova.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Mapelli, rettrice dell'università di Padova: ecco i due nostri progettti in area Piovego

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi