Contenuto riservato agli abbonati

Bonus e incentivi per 450 milioni: Ater riqualifica 3.500 appartamenti

Il presidente Tiberio Businaro presenta un maxi-piano per i prossimi anni: «È un’occasione unica»

PADOVA. Quattrocentocinquanta milioni di euro per un sogno che prende forma e vigore. L’Ater ha deciso che il treno straordinario dei finanziamenti pubblici non poteva essere perso. È un’occasione che non si ripeterà e che potrebbe ridisegnare le geometrie dell’edilizia residenziale pubblica.

A parlare sono i numeri: 208 milioni i fondi già impegnati grazie al Superbonus 110%, al Pinqua (Programma nazionale qualità dell’abitare) per Padova ed Este, al Programma integrato del quartiere Palestro, per i cantieri ordinari, il recupero degli alloggi sfitti e alcuni progetti pilota realizzati in parternariato con aziende private.

Altri

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Mapelli, rettrice dell'università di Padova: ecco i due nostri progettti in area Piovego

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi