Padova, Portello preso d’assalto. I residenti: «Non si dorme più»

La movida nel quartiere universitario crea ancora problemi dopo le richieste di aiuto al Comune

PADOVA. Portello preso d’assalto da un fiume di giovani nella serata della movida universitaria. Mercoledì sera centinaia di ragazzi e ragazze si sono riversati nella zona che si trova tra via Belzoni e porta Portello.

Chiaramente la serata è andata avanti fino a notte inoltrata, raccogliendo diverse lamentele da parte dei residenti che si lamentano per l’impossibilità di dormire e che avevano chiesto aiuto al Comune.

Padova, il Portello senza pace. Ecco la situazione dopo la mezzanotte

La situazione nel quartiere universitario per antonomasia è un po’ quella che si sta verificando da un paio di mesi a questa parte in piazza dei Signori.

Anche qui i residenti protestano per rumore e degrado che si verificherebbero nelle serate con maggiore affluenza di giovani: il mercoledì, il venerdì, il sabato.

Da un lato la città torna finalmente viva dopo periodi difficili dovuti a Covid e lock down, dall’altro chi abita nelle zone più calde per quanto riguarda la movida torna a lamentarsi.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Cremonini canta a sorpresa all’Armani hotel dopo la Prima della Scala

Mousse alla nocciola e cioccolato, clementina e cardamomo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi