Contenuto riservato agli abbonati

Padova, il Nazareth festeggia le sue sette centenarie: «Invecchiano i sensi, non l’intelligenza»

Maria Silvana, Lja, Elvira, Agnese, Antonietta, Pierina e Alma, rivivono amori, paure, passioni e ricordi: «In un secolo accadono tante cose»

PADOVA. «Cento anni sono tanti anche da contare, sono accadute un sacco di cose, non è mica facile raccontarli». Maria Silvana Giusti, nata il 17 maggio 1920, si difende dalla tramontana di domande che investe lei e le altre sei centenarie alla festa del centro residenziale Civitas Vitae Nazareth.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Nudo con una parrucca nella fontana delle Naiadi, polizia in acqua lo blocca lo arresta

Mousse alla nocciola e cioccolato, clementina e cardamomo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi