Contenuto riservato agli abbonati

Movida in piazza a Padova, i residenti si spaccano

NICOLA FOSSELLA

Da una parte chi sta preparando un’azione legale contro il Comune: «Qui non si vive più». Dall’altra invece chi difende la presenza dei giovani: «La Piazza è di tutti»

PADOVAPiazza dei Signori spaccata in due. La movida divide i residenti di una delle zone di riferimento della città per quanto riguarda aperitivi e dopocena. Se da una parte c’è chi si dice esasperato da caos e degrado e sta portando avanti una vera e propria battaglia fatta di continue telefonate alle forze dell’ordine, lettere alle autorità cittadine, incontri per pianificare azioni legali, dall’altra c’è chi invece è stanco di sentirsi rappresentato da «un gruppo di cittadini che vogliono decidere le sorti della piazza».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Val d'Ega imbiancata: le ferite ricucite di Vaia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi