Brenta, verifica paratia Chiuso venerdì sera il ponte della Libertà

LIMENA

Occorre prestare attenzione venerdì sera perché il ponte della Libertà che collega Limena a Vigodarzere resterà chiuso per un’ora: la Protezione civile limenese chiuderà il passaggio con le paratie per la periodica verifica di funzionamento. Il 22 ottobre, pertanto, dalle 21. 30 alle 22. 30 sarà vietato il passaggio sul ponte in entrambe le direzioni di marcia. «Nel corso dell’esercitazione – illustra il sindaco Stefano Tonazzo – i volontari del gruppo comunale di Protezione civile installeranno il manufatto per chiudere l’argine in corrispondenza del ponte. È un’occasione unica per i più piccoli di assistere alle manovre di chiusura: a debita distanza, infatti, dal lato verso Limena si può sostare per vedere l’esercitazione». Durante l’alluvione del 1966 Limena andò completamente sott’acqua: la vicina città di Padova si salvò perché il fiume invase le tre aree golenali limenesi del Tavello, Bocche e Busa, devastando settantasei case e annegando centosessantacinque bovini, quattro suini, un cavallo e migliaia di animali da cortile. Pioveva incessantemente da una settimana e l’argine ruppe alle 22. 30 del 4 novembre, nonostante i sacchi di sabbia messi dagli abitanti per scongiurare l’allagamento. In seguito a questo disastro venne deciso di installare, in caso di allarme alluvione, delle paratie che bloccano il ponte impedendo all’acqua di riversarsi nel territorio di Limena. ––


Cristina Salvato

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Il primo Airbus A340 atterra in Antartide, l'impresa epocale della Hi Fly apre la via del turismo

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi