Contenuto riservato agli abbonati

Alì, per i 50 anni premio a tutti i dipendenti. «Oggi le persone contano più del business»

Francesco Canella con Gianni, uno dei due figli

Le scelte di Gianni Canella: «Abbiamo deciso di mantenere la dimensione familiare. La pandemia superata con la solidarietà»

PADOVA. Era l’alba del 20 ottobre 1971 quando un giovane ed intraprendente Francesco Canella inaugurava il suo primo supermercato Alì a Padova, in via Curzola all’Arcella. Era il primo supermercato in Italia dotato di banco gastronomia. Cinquant’anni dopo guida un’azienda da 115 punti vendita in Veneto e in Emilia Romagna e 4.500 collaboratori. A ripercorrere la storia imprenditoriale e familiare ci pensa Gianni, figlio di Francesco e vicepresidente di Alì Spa.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

La Palma, il drone riprende il fiume di lava che si fa largo tra le case

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi