Contenuto riservato agli abbonati

San Giorgio in Bosco, muore a 31 anni dallo schianto in motorino

Sigfrido Frasson con il papà Gianni, il fratello, la mamma Antonia e la cognata in una foto di qualche anno fa

Sigfrido Frasson era diciottenne all’epoca dell’incidente, da allora è rimasto in stato vegetativo accudito dai familiari

SAN GIORGIO IN BOSCO. È stato curato per 31 anni dalla mamma, che ha sempre lottato per il figlio, spinta dall’amore per la sua creatura, e per la vita. Ieri il cuore di Sigfrido Frasson ha smesso di battere per sempre. Aveva 49 anni, era in coma dall’11 agosto 1990, l’estate delle notti magiche di Italia’90.

Quel tragico giorno, quel ragazzo di 18 anni – che viveva nella frazione di Sant’Anna Morosina, a San Giorgio in Bosco, e aveva sogni e desideri pieni di futuro – stava tornando a casa in motorino dal lavoro.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Cremonini canta a sorpresa all’Armani hotel dopo la Prima della Scala

Mousse alla nocciola e cioccolato, clementina e cardamomo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi