Pasqualon nomina la sua giunta Bombonati vice, novità Lucietto

CARMIGNANO DI BRENTA

Tre assessori riconfermati e uno nuovo, parità secca di genere e una media di 33 anni d’età. La nuova giunta nominata dal sindaco Eric Pasqualon nasce nel segno della continuità e con volti giovani ma con esperienza. «Tutte i 12 candidati della lista» spiega il sindaco «avranno un ruolo nell’amministrazione occupandosi di settori specifici facendo tutti esperienza. Sono sicuro che offriranno tutti il loro contributo affiancandoci nell’attuazione del programma che i cittadini hanno premiato con il voto».


Siedono nell’esecutivo i tre assessori uscenti Andrea Bombonati, nominato anche vicesindaco, Elisa Paiusco ed Iside Cervato, e la new entry Alberto Lucietto. Tre i consiglieri con deleghe: Lorenza Bisi, Maurizio Lovo e Christian Zacchia. La consigliera Francesca Maistrello verrà invece riproposta alla presidenza del consiglio. «I quattro non eletti» precisa Pasqualon «saranno coinvolti attraverso la presidenza delle Consulte comunali, e saranno parte integrante della squadra». Squadra che sarà presentata ufficialmente in consiglio sabato prossimo alle 11. Al vicesindaco Bombonati sono state attribuite le deleghe a protezione civile, ambiente, lavori pubblici, viabilità, edilizia scolastica, trasporto pubblico, manutenzioni, politiche agricole. L’assessore Iside Cervato seguirà invece sicurezza, commercio, politiche per la disabilità, asilo nido, servizi al cittadino e ufficio relazioni con il pubblico. Elisa Paiusco si occuperà di politiche sanitarie e sociali, politiche attive del lavoro, politiche abitative ed edilizia convenzionata, consiglio comunale dei ragazzi, trasparenza e partecipazione, consulte comunali. Infine Alberto Lucietto avrà le deleghe allo sport, tributi, finanziamenti europei, gemellaggio, associazioni e volontariato, rapporti con le Pro loco, anziani. Il sindaco tratterrà le deleghe al personale, bilancio, urbanistica, edilizia privata, istruzione, grandi eventi, sviluppo dell’impresa, rapporti con gli enti. Il consigliere Maurizio Lovo avrà delega nella gestione del patrimonio ittico e faunistico, mentre Christian Zacchia seguirà il decentramento della frazione Camazzole e le politiche giovanili. Infine Lorena Bisi avrà cultura, biblioteca, pari opportunità e tutela delle tradizioni. —





2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Val d'Ega imbiancata: le ferite ricucite di Vaia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi