Contenuto riservato agli abbonati

Emergenza cinghiali sui Colli. Nasce l’associazione dei selecontrollori

Cento i volontari associati, presieduti da Luca Borghetto Masin (Parco): «Fondamentali per monitorare gli ungulati»

ESTE. “Controllori fauna e flora Colli Euganei Odv”. È il nome della neonata associazione dei selecontrollori che operano nel contenimento degli ungulati nel territorio dei 15 Comuni del Parco Colli. Si tratta di una realtà che raggruppa un centinaio di cacciatori abilitati all’abbattimento sui Colli di cinghiali, daini e altri animali selvatici dannosi al territorio. I cosiddetti nocivi.

A coordinare l’associazione di volontariato è un direttivo composto da sette persone: Luca Borghetto (presidente), Roberto Zanutto (vicepresidente), Beniamino Turetta (segretario) e dai consiglieri Riccardo Garalin, Davide Galletto, Nicola Candian e Davide Bottaro.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche per l'informazione"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi