Contenuto riservato agli abbonati

A Padova il tampone in soli quattro minuti. Furbetti del Pass in azione: individuati subito e bloccati

Tre corsie dedicate in ospedale: macchinari rapidi e zero caos. Fermata una donna che ha dato la tessera del figlio

PADOVAMentre farmacie e strutture private sono prese d’assalto, i punti tampone dell’Usl 6 Euganea e dell’Azienda Ospedale Università di Padova nel giorno del debutto non registrano il boom aspettato.

Difficile dare una spiegazione, anche se la più probabile sembra essere una disinformazione degli utenti riguardo alle varie possibilità per sottoporsi al test e ottenere il Green pass. La maggior parte delle persone infatti, si rivolge per i test rapidi a farmacie e strutture private.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Covid, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche per l'informazione"

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi