Contenuto riservato agli abbonati

Ladri di uva a Tribano, depredato il vigneto di Friularo

Circa 5 quintali di acini sottratti, produzione azzerata. L’agricoltore: «Ci hanno rovinato, spero ci ripensino e la restituiscano»

TRIBANO. Anche i ladri si danno alla vendemmia per rubare alcuni quintali dell’uva da cui si ricava il Friularo, l’unico vino rosso padovano a fregiarsi del prestigioso marchio Docg.

Il furto in vigneto si è consumato nei giorni scorsi nella campagna di Tribano, ai danni di uno dei soci della Conselve Vigneti e Cantine.

Il Friularo è una varietà tardiva, quindi le uve restano sulle vigne almeno fino alla metà di ottobre e, per alcune annate, la vendemmia si portare anche a novembre inoltrato.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Egitto, per la prima volta l'arte contemporanea in mostra ai piedi delle Piramidi di Giza

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi