Contenuto riservato agli abbonati

Norme anti Covid, tre locali chiusi a Monselice, i gestori: «È ingiusto, non siamo carabinieri»

Regole anti-Covid disattese, stop alle attività per Galleria Einaudi, Sikaru e Maleva. I titolari: «Siamo baristi, non carabinieri. Non sappiamo più come poter lavorare»

MONSELICE. Uno stop di cinque giorni e la “movida” della cittadina murata è praticamente azzerata. Ai tre principali locali di intrattenimento del centro storico – Galleria Einaudi, Maleva e Sikaru – da sabato sono state fatte abbassare le serrande a causa del mancato rispetto delle norme Covid-19. Si tratta dell’unico caso di tutta la provincia di Padova in cui i principali bar con musica ed intrattenimento vengono fatti chiudere.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Mapelli, rettrice dell'università di Padova: ecco i due nostri progettti in area Piovego

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi