Contenuto riservato agli abbonati

Bambino rapito, slitta il ritorno a Padova: ha i documenti scaduti

La polizia romena non lascia ripartire mamma e figlio. Il padre: «Voglio vederlo, come tutte le coppie separate»

PADOVA. Ci sono stati dei problemi con la polizia romena a causa dei documenti scaduti del bambino, per questo il ritorno a Padova di Alexandra Moraru e del suo bambino previsto per ieri, slitta. Mamma e figlio potrebbero rimanere all’esterno ancora parecchi giorni, il rilascio dei documenti del bambino non è immediato.

Alexandra Moraru ha ancora paura che il papà del suo bambino provi a riportarglielo via.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Val d'Ega imbiancata: le ferite ricucite di Vaia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi