Contenuto riservato agli abbonati

Spaccio al Portello: «Un pusher mi è piombato in giardino, ha terrorizzato i miei due bambini»

La denuncia di una residente: «Era inseguito da qualcuno ha scavalcato il cancello poi si è arrampicato sul garage. Non si può più vivere così»

PADOVA. Un inseguimento tra spacciatori finisce nel giardino di una casa del Portello dove proprio in quel momento stanno giocando due bambini. «Aiuto mamma, aiuto», gridano i due fratellini di 7 e 9 anni quando si trovano di fronte a un balordo che ha appena scavalcato il cancello della loro abitazione.

L’uomo, un nordafricano, li schiva di un soffio e correndo a più non posso si arrampica sulla grondaia per salire sulla tettoia dei garage.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Prostituzione e violenze sessuali, sgominata a Bologna banda che reclutava giovani ragazze albanesi

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi