Contenuto riservato agli abbonati

Giovane mamma muore dopo cinque anni di coma per una tracheotomia post partum

Campodarsego, lo stato vegetativo di Elena Canazza, 39 anni, era stato causato dall’operazione. Non ha mai potuto abbracciare suo figlio

CAMPODARSEGO. Era in coma dal 28 aprile 2016 a causa di una tracheotomia eseguita troppo tardi. Cinque anni e (quasi) cinque mesi più tardi, è arrivata la morte per Elena Canazza, una mamma 39enne che non ha mai potuto abbracciare il suo bambino perché quella tragedia era avvenuta durante il parto.

Elena se n’è andata ieri all’alba: era ricoverata nella Lungodegenza del Centro servizi Bonora di Camposampiero, ridotta a uno stato vegetativo senza alcuna speranza di poter riprendersi.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Prostituzione e violenze sessuali, sgominata a Bologna banda che reclutava giovani ragazze albanesi

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi