A Casale di Scodosia il primo “Rabiosa Fest” per salvare il fiume

CASALE DI SCODOSIA

Il primo “Rabiosa fest”, una giornata dedicata alla scoperta ed al risanamento del fiume Fratta-Gorzone, è in programma domenica prossima, 3 ottobre. Si tratta di un progetto culturale itinerante che nasce per dare voce al fiume un tempo chiamato “Rabiosa” e alle varie realtà, come cittadini, aziende, imprese, agricoltori, associazioni e i Comuni che vogliano farsi parte attiva per il risanamento del fiume. Alle 14. 30 partirà dall’azienda agricola “La Rabiosa” una passeggiata tra il “Zhìme” e la “Degòra” con Antonio Mazzetti con il naturalista Antonio Mazzetti in cui verrà presentato il “Manifesto per il risanamento della Rabiosa” redatto dallo scrittore Alessandro Tasinato.


L’obiettivo del documento e della giornata è quello di mettere in rete le conoscenze storico-ambientali che caratterizzano la Bassa Padovana, prendendo spunto dalla bellezza che sopravvive lungo gli argini o su certi angoli della campagna e allo stesso tempo riconoscendone alcune contraddizioni, come l’inquinamento delle acque. Al termine del percorso ci sarà un momento conviviale con assaggi di vini e spunciotti allietato dal concerto della band “The Fireplaces”.

«Si tratta di un festival indipendente, dedicato a chi desidera essere riabilitato nelle proprie capacità decisionali, nell’essere propulsore di una propria iniziativa per il risanamento del fiume», spiega Tasinato. «Il Piano di Gestione delle Acque ha rinunciato all’obiettivo di risanare la “Rabiosa” adducendo come motivazione il fatto che raggiungere uno stato ecologico “buono” per il Fratta Gorzone è “incompatibile” a causa della “contaminazione storica, soprattutto nella matrice dei sedimenti, da parte delle industrie conciarie”». L’inquinamento deriva dalle aziende conciarie del vicentino, ma Tasinato e il gruppo non si rassegnano e per questo hanno scritto un manifesto che in 8 punti spiega le azioni che potrebbero aiutare il fiume. La partecipazione alla giornata è con contributo libero, green pass e su prenotazione al 340 412 8590. —

Giada Zandonà

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Strage Salvemini, 31 anni dopo: il corteo dei mille studenti

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi