Contenuto riservato agli abbonati

Padova, morto a vent’anni in moto: il papà di Ioan cerca testimoni

La tragedia di Maserà. «Mio figlio non correva, era serio e responsabile. Voglio capire cos’è successo. Era felicissimo, al suo secondo giorno di lavoro: perché questa disgrazia?»

MASERA’. Un guanto da motociclista, una scarpa, una maglietta e qualche frammento della moto. È quanto i familiari sono riusciti a recuperare dal luogo dell’incidente in cui ha perso la vita Ioan Emanuel Sebi, vent’anni.

Seduto sul bagagliaio dell’auto papà Cristian guarda quel che gli resta del figlio e non si dà pace: «Il guanto è intatto, nemmeno uno striscio, non doveva finire così.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Juve-Roma, il labiale di Orsato: ''Sui rigori non si dà vantaggio, se poi li sbagliano non è colpa mia''

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi