Padova, quarto successo di fila: Ceravolo e Ronaldo stendono la Triestina

Quasi duemila persone all'Euganeo. Mister Pavanel cambia modulo e anche qualche uomo, ottenendo ancora grandi risposte

PADOVA. Quattro su quattro. Il Padova non si ferma più, vince con autorità anche il derby contro la Triestina e resta in testa alla classifica del girone A di Serie C a punteggio pieno.

All’Euganeo finisce 2-0 grazie alle reti di Ceravolo e Ronaldo e a una nuova perfetta interpretazione del tecnico Pavanel, che cambia modulo e anche qualche uomo, ottenendo ancora grandi risposte dai suoi. Partita piacevole nel primo tempo, riscaldata dal pubblico dell’Euganeo che non è molto (1800 i presenti) ma si fa sentire come ai bei tempi. La Triestina parte meglio e al 7’ Rapisarda colpisce il palo a botta sicura su azione d’angolo. Il Padova risponde subito con il gol del vantaggio, il primo di Ceravolo, che insacca al volo con il sinistro su cross di Kirwan. Il Padova tiene in mano il pallino del gioco ma gli alabardati per due volte vanno vicinissimi al pareggio, peccando di scarsa precisione davanti a Donnarumma, all’esordio in campionato. Nella ripresa, da grande squadra, i biancoscudati trovano subito il colpo del k.o. con il solito strepitoso Ronaldo, a segno con una bordata dal limite dell’area dopo 80 secondi. La Triestina non riesce a reagire al secondo schiaffo, il Padova controlla e festeggia l’allungo in classifica a più dieci dagli stessi alabardati che restano nei bassifondi.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

L'ingloriosa fine dei mitici capannoni del Nordest: il videoracconto

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi