Contenuto riservato agli abbonati

Sono quasi 3.000 le colonie feline in provincia di Padova: «Servono gattili e sterilizzazioni»

Un convegno a Borgoricco ha celebrato i trent’anni dall’introduzione della legge sugli animali d’affezione

BORGORICCO. Governare la relazione fra gli esseri umani e gli animali – a partire da cani e gatti – in un tempo in cui in provincia di Padova ci sono qualcosa come 2. 900 colonie feline. È questa la sfida al centro del convegno svoltosi nei giorni scorsi a Borgoricco e che ha visto la partecipazione del sindaco Daniele Canella, presidente della Federazione del Camposampierese, di Anselmo Ferronato, direttore del servizio veterinario dell’Usl 6, del comandante della polizia locale Antonio Paolocci e del veterinario Aldo Costa, direttore del servizio di Igiene urbana veterinaria.

Video del giorno

Tragedia sulla statale Postumia a San Pietro in Gu. Il disperato soccorso con gli elicotteri

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi