Contenuto riservato agli abbonati

Blitz della polizia contro i no vax: ecco chi è Sandra, la cameriera padovana che voleva lanciare le uova contro Speranza

Alla padovana viene contestato di aver scritto messaggi su Telegram per preparare la protesta in città. Sandra era uno dei membri più attivi del gruppo Telegram “I Guerrieri” e si era distinta in particolare quando nelle chat era circolata la notizia della visita del ministro Roberto Speranza a Padova

PADOVA. Dalle uova marce alle molotov il passo è più breve di quel che sembra. Proprio per questo accostamento non deve stupire se, assieme a chi deteneva katana, sfollagente, tirapugni è finita pure una cameriera padovana che aveva “solamente” invitato a tirare delle uova marce contro un ministro della Repubblica.

una 53enne di mestrino

Tra gli otto indagati dalla Procura milanese compare infatti anche Sandra Gatto, 53 anni di Mestrino, madre di un ragazzo e di professione cameriera.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi