Future Vintage Festival 2021: arriva un’invasione di risate

La 12esima edizione della kermesse di Padova, dal 10 al 12 settembre, ospita i migliori comici sulla scena: da Katia Follesa a Lercio fino a Le Coliche. Simbolo dell’evento la più divertente di tutte le icone: lo Smiley

PADOVA. Ogni risata inizia con un sorriso. E il sorriso, o meglio lo Smiley - la sua immagine simbolo nel mondo - ruba la scena alla nuova edizione del Future Vintage Festival di Padova, la kermesse che dal 2009 danza tra passato e presente per raccontare il cambiamento. Quest’anno, dal 10 al 12 settembre, il sorriso giallo diventerà una pioggia tricolore di risate, grazie al ricco programma di talk dedicati ai protagonisti della nuova comedy italiana.

OLTRE “LOL”, IL “LATO C” DI KATIA.

Il Centro Culturale Altinate San Gaetano sarà teatro di sorprese a forti tinte umoristiche. A cominciare dalla star bionda di “LOL. Chi ride è fuori”, quella Katia Follesa che si è vista soffiare la vittoria all’ultima gag da Ciro dei The Jackal. Dall’ascesa sul palco di Zelig come “tronista” per Claudiano (tutti ricorderanno il tormentone “brava, brava, brava”) all’irresistibile “Barbie tris di primi” dello show dell’anno su Amazon Prime, Katia mostrerà il suo lato C (Comica, ma anche Creator) aprendoci le porte di una vita molto social. Le risate sono benvenute.

QUANDO RIDERE FA NOTIZIA.

A proposito di social: la piazza virtuale diventa reale grazie alla presenza di “mostri sacri” dell’Internet (e delle librerie) che sveleranno i loro esilaranti segreti al pubblico di Padova.

Gli autori di Lercio, per esempio, una community immensa che da circa 10 anni ha cambiato il rapporto tra satira e informazione. Nato da un blog di Michele Incollu - evidente parodia dei titoli già a modo loro assurdi del freepress “Leggo” - Lercio è oggi un punto di riferimento per milioni di seguaci che cercano, amano, condividono e rendono virale “lo sporco che fa notizia”.

IL WEB TRA “MADRI SATANICHE” E “FRATELLI MARX”.

Si continua con il duo iPantellas, uno dei canali più longevi e seguiti su YouTube Italia. Jacopo Malnati e Daniel Marangiolo ci accompagneranno in un viaggio pieno di vitalità e umorismo, ispirati dal successo dei loro video tra cui “Tua Madre è Satana”, la web serie più visualizzata in Italia con oltre 70 milioni di views, da cui hanno tratto anche l’omonimo libro.

RC Pictures

Passaggio di testimone, da un canale di Youtube all’altro, con Le Coliche, “I Fratelli Marx del web italiano”: spassosi, arguti, eclettici, hanno un modo tutto loro di fotografare le coloriture del popolo italico, con la giusta dose di cinismo (e autoironia a palate) che strapperà al pubblico una risata in più.

UNA “PEZZA” DI RAPONE.

Last but not least (e l’inglese non è casuale, vista la sua padronanza della lingua) uno stand up comedian tra i più brillanti degli ultimi tempi: Stefano Rapone, ex comico di Comedy Central, già autore per il Trio Medusa e Saverio Raimondo, oggi spalla ideale di Valerio Lundini in “Una pezza di Lundini”. Rapone fa della battuta secca e spiazzante (“one-liner”) un marchio di fabbrica. Anche al Festival.

Mai come quest’anno abbiamo bisogno di uscire, vivere gli eventi, ridere e sorridere. Con tutti questi ospiti possiamo finalmente dirlo: Smile is Back.

Video del giorno

Girotto, candidato no vax alle comunali di Padova: progetto di dittatura a tutti gli effetti

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi