Ultimi ritocchi al piano di Protezione civile

TRIBANO

Approda in consiglio comunale il nuovo piano comunale di Protezione Civile e la convenzione del Distretto del Conselvano fra i Comuni di Agna, Anguillara, Arre, Bagnoli, Candiana, Conselve, San Pietro Viminario, Terrassa e Tribano. Il piano regola la gestione delle emergenze ed è giunto all’esame del consiglio dopo la condivisione con le strutture di protezione civile e le associazioni di volontariato. Ma mentre Tribano dava il via libera al piano, il consiglio comunale di Conselve, nella contemporanea seduta, ha ravvisato la necessità di rettificare un articolo e chiedere quindi una modifica con la semplificazione del testo dal punto di vista giuridico. Pertanto a settembre il documento verrà riportato in assemblea per l’approvazione delle correzioni. La sostanza comunque non cambia, spiega il sindaco Massimo Cavazzana: «La revisione del Piano e l’approvazione della convenzione del distretto hanno permesso di rivedere e aggiornare, con un database molto articolato e una carta operativa, la distribuzione sul territorio di infrastrutture, risorse alimentari e sanitarie, strutture ricettive, mezzi di soccorso e protezione civile e altre informazioni utili per gestire eventuali criticità. Una svolta indispensabile perché potremo contare su una azione condivisa, su personale formato e su attrezzature adeguate a rispondere al meglio alle esigenze di un territorio articolato come quello del Conselvano». —




2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Cherchi: ex della Mala del Brenta invecchiati ma ancora molto pericolosi

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi