In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
lavori idrici

Cantiere tra Bovolenta e Terrassa per la nuova condotta da 2,5 milioni

Nicola Stievano
1 minuto di lettura

BOVOLENTA

Continuano gli interventi di sostituzione delle vecchie condotte dell’acquedotto con nuove tubazioni in grado di sopportare una maggiore pressione e garantire un miglior servizio di approvvigionamento idrico. Dopo la pausa di Ferragosto sono ripresi nei giorni scorsi i lavori di Acquevenete tra Bovolenta e Terrassa per la costruzione della nuova condotta adduttrice idrica e della nuova rete fognaria lungo la strada provinciale 35 “Volparo” con partenza dall’incrocio con via Bersaglio fino a raggiungere l’intersezione con via Madonna a Terrassa. «Con questo intervento», spiegano i responsabili di Acquevenete, «completeremo l’anello di adduzione strategico Cagnola-Bovolenta-Terrassa-Conselve. I lavori sono iniziati a dicembre 2020 e hanno una durata complessiva prevista di 450 giorni, per un importo di oltre 2, 5 milioni di euro. È prevista la posa di oltre 5 km di nuova rete idrica e di 1. 420 metri di condotta fognaria. Grazie a questo progetto verrà anche dismesso l’impianto di depurazione di Bovolenta, ormai datato, con il collegamento alla rete fognaria di Terrassa che a sua volta recapita i reflui all’impianto centralizzato di depurazione di Conselve, recentemente ristrutturato e in grado di realizzare processi depurativi più moderni, con una potenzialità di 46.880 abitanti equivalente, di cui solo 23.000 attualmente trattati».

Domani invece parte a Tribano il nuovo cantiere per la sostituzione della rete idrica lungo via San Nicolò, dalla rotonda all’incrocio con via Bigolo. La durata prevista del cantiere è di 40 giorni. Con una spesa di 90 mila euro verranno sostituiti 180 metri di tubazione idrica. È tornato in attività anche il cantiere fra Casalserugo e Albignasego, in via Monte Grappa e via Manzoni. Avviato lo scorso aprile, l’intervento ha una durata prevista di 330 giorni, per un importo di mezzo milione. A Ponte San Nicolò, infine, operai al lavoro per l’estensione della rete di fognatura nera e la sostituzione, entro l’anno, della rete idrica in via Bixio e via Po, per una spesa di 285 mila euro. —

Nicola Stievano

I commenti dei lettori