Danni del maltempo Coldiretti chiede aiuto per uva e tabacco

CITTADELLA.

Vigneti e campi di tabacco atterrati, il settore agricolo dell’Alta Padovana continua a leccarsi le ferite dopo il maltempo di lunedì.


La Coldiretti del Veneto sta svolgendo continue rilevazioni con i propri tecnici sul territorio regionale dopo l'ondata di maltempo abbattutasi da Verona fino a Venezia con raffiche di vento di 150 chilometri orari che hanno provocato diverse trombe d'aria colpendo in particolare l'area del nord padovano.

«Dopo le coltivazioni di mais stese a terra dal vortice di grandine e pioggia intensa e gli annessi rustici scoperchiati», sottolinea Coldiretti Padova, «ieri le segnalazioni agli sportelli zonali riguardano filari interi di viti e vari ettari coltivati a tabacco nel comprensorio di San Giorgio delle Pertiche a Loreggia, Campodarsego e Villanova di Camposampiero».

In corso di quantificazioni anche i danni subiti da costose strutture come le serre usate per la coltivazione dei prodotti orticoli destinati alla quarta gamma, vale a dire già pronti e lavati per il consumo al dettaglio. Si tratta di impianti particolarmente onerosi e indispensabili per l'attività aziendale.

«Si aggrava dunque il bilancio sopportato dagli agricoltori padovani», osserva Coldiretti, che annota positivamente il fatto che «la Regione ha accolto subito le segnalazioni arrivate dal mondo agricolo e ha disposto un primo provvedimento decretando lo stato di crisi per le zone colpite». L’ennesima sferzata del maltempo si inserisce nell’emergenza globale del climate change: «Gli esperti continuano a monitorare l'impatto di questa sferzata meteorologica e a chiedere il giusto sostegno per chi svolge un'attività come quella agricola così esposta ai cambiamenti climatici che provocano fenomeni meteo estremi e di impatto sulle produzioni», ribadisce l’organizzazione degli agricoltori. Nel frattempo si tratta di preparare le pratiche per qualche risarcimento: «Gli uffici sono a disposizione degli imprenditori per la presentazione delle istanze presso le istituzioni e enti competenti», conclude Coldiretti.––



2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Val d'Ega imbiancata: le ferite ricucite di Vaia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi