Vigili del fuoco, ne mancano cinquanta nel Padovano. E un distaccamento chiude per 12 ore

La sezione termale si ferma per una notte. La protesta di Usb e Cisl: «Una scelta intollerabile, problema ventennale»

PADOVA. La stazione dei vigili del fuoco chiude per «imprevista carenza di personale». Dodici ore di stop, che diventano un precedente preoccupante e aprono il dibattito su un problema che ormai è cronico: gli organici ridotti all’osso per i pompieri padovani. Manca almeno un quinto della forza lavoro necessaria a garantire il tranquillo funzionamento delle cinque strutture provinciali: 50 uomini.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi