«Statale 10, il ministro trovi i 365 milioni per arrivare a Legnago»

De Poli chiede che si completi il passaggio del tratto all’Anas «Opera fondamentale per rendere il Veneto competitivo» 

borgo veneto

Le richieste sono due: accelerare l’iter per trasformare la nuova Regionale 10 in Statale 10, ma soprattutto trovare quei 365 milioni di euro che servono per completare il tratto fino a Legnago. A metterle nero su bianco è il senatore Udc Antonio De Poli, che promette di portare il fascicolo della statale 10 sul tavolo del ministro delle Infrastrutture Enrico Giovannini.


Com’è ormai tristemente noto, la strada è ferma a Carceri dal 2007. A sbloccare l’iter per assicurare i 29,5 chilometri che portano al Veronese ci ha pensato il passaggio dell’arteria dalla Regione all’Anas grazie al “piano di rientro strade”. Per questo oggi la si chiama Statale 10. Peccato che manchi ancora un passaggio formale. «Al ministro chiederò i tempi per l’aggiornamento del contratto di programma Mit (Ministero delle infrastrutture-Anas) e delle relative risorse per il completamento dell’arteria stradale fino a Legnago», spiega De Poli. «Come sappiamo, la ex nuova Regionale 10 è stata riclassificata di interesse nazionale con Dpcm del 21 novembre 2019. La domanda che ci poniamo: quali sono i tempi per il passaggio definitivo? Il nostro territorio è stanco delle chiacchiere e qualsiasi prospettiva di ripresa rischia seriamente di essere mutilata senza un investimento in grado di colmare il gap infrastrutturale di cui soffre quest’area che ha straordinarie potenzialità di crescita». Sia chiaro: il trasferimento è fondamentale perché solo Anas ha le risorse per completare il cantiere.

Ad oggi, infatti, la Regione assicura solo 50 milioni per realizzare il primo tratto fino a Santa Margherita d’Adige. «Per realizzare l’intera tratta fino a Legnago, secondo quanto apprendiamo, ne servono oltre 350 milioni. Chiederò al Governo», chiude il senatore, «lo stanziamento delle risorse necessario per completare un asse viario che è fondamentale per lo sviluppo del Veneto e del Paese e per essere competitivi con i partner internazionali lungo i principali corridoi commerciali». —



2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Val d'Ega imbiancata: le ferite ricucite di Vaia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi