Contenuto riservato agli abbonati

Sexy ricatto all’ex prete di Rustega, l’estorsore torna in carcere

La canonica di Rustega al centro dello scandalo a luci rosse

Condannato anche per rapina al sacerdote, l’uomo dovrà scontare due anni e due mesi

CAMPODARSEGOArrestato e portato in carcere dai carabinieri di Campodarsego Zouhair Abousad, il cittadino marocchino che ha ricattato il parroco di Rustega don Marco Scattolon per una presunta storia a luci rosse. Il ventisettenne sconterà in carcere due anni, un mese e 29 giorni di reclusione per i reati di rapina ed estorsione commessi nel 2020 a Camposampiero ai danni del sacerdote.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Val d'Ega imbiancata: le ferite ricucite di Vaia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi