Contenuto riservato agli abbonati

Comunità di Codevigo in lutto. Addio al suo “gigante buono”, aveva 44 anni

Gianluca Zoppellaro era benvoluto da tutti in paese

Gianluca Zoppellaro lavorava nel bar di famiglia “da Toni”. Operato d’urgenza 2 mesi fa, era in attesa di un trapianto di cuore: il cordoglio sui social

CODEVIGO. Per tutti in paese era il “gigante buono”. È mancato l’altro giorno all’ospedale di Padova Gianluca Zoppellaro, titolare del bar da Toni di via Garubbio. Aveva 44 anni. A tradirlo il suo cuore fragile che da anni lo tormentava e per il quale era in attesa di un trapianto. Lascia la mamma Giuliana e la sorella Miriam.

Lo storico bar, il “Pedrocchino di Codevigo”, lo aveva ereditato da papà Antonio, mancato nel febbraio del 2016 all’età di 73 anni.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Il primo negozio fisico di abbigliamento di Amazon avrà un "guardaroba magico"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi