Oltre mille medici per il test d’ingresso alle scuole di specializzazione

Saranno più di un migliaio i giovani medici che nel primo pomeriggio di oggi sosterranno il test di ingresso nazionale per le scuole di specializzazione medica. Anche quest’anno Padova è stata scelta come sede designata per i test – che come lo scorso anno si svolgeranno in Fiera – assieme a tutti gli atenei che hanno una scuola di Medicina e chirurgia in Italia. Motivo per il quale, quest’anno, i candidati che sosterranno la prova a Padova sono meno degli anni precedenti: 1139 oggi, 1413 lo scorso anno, 1782 due anni fa.

La prova partirà alle 14, nel padiglione 7 della Fiera. Saranno seguite tutte le ormai usuali normative sanitarie: turni di ingresso, mascherine, distanziamento. Uno sforzo logistico non indifferente: i candidati avranno tre ore e mezza per rispondere a 140 quesiti, utilizzando i computer portatili messi a disposizione dall’ateneo.


Meno candidati in città, ma più posti disponibili: non è ancora stata decisa la ripartizione delle borse nelle varie università, ma il numero a livello nazionale continua a crescere. Sono 17.400 i posti che verranno assegnati quest’anno, 4 mila in più rispetto allo scorso anno, più del doppio rispetto al 2019. Due anni fa a Padova erano stati assegnati 524 posti, l’anno scorso 813.

«A livello nazionale c’è stato un aumento importante, quindi ci aspettiamo un aumento proporzionale anche a Padova» ha detto il presidente della Scuola di Medicina del Bo, Stefano Merigliano. «Non ci faremo trovare impreparati, negli ultimi anni abbiamo aumentato progressivamente la nostra rete formativa, coinvolgendo più ospedali e strutture. C’è stato anche un certo numero di specializzandi degli ultimi anni che hanno terminato il percorso in anticipo perché assunti dal sistema sanitario nazionale durante la pandemia, il che ci assicura un piccolo margine».

Le scuole di specializzazione attive e accreditate nell’ateneo di Padova dal Ministero sono in tutto 47: le più numerose sono quelle di Anestesia e rianimazione, Pediatria, Chirurgia generale, Medicina interna, Medicina dell’emergenza e urgenza, e Geriatria. —



Video del giorno

Arresti per infiltrazioni della camorra a Bibione, il video dell'operazione della Dia

Timballo di alici

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi