Medicina, in mille in Fiera a Padova per entrare in una scuola di specializzazione

 Anche quest'anno Padova è rientrata tra le sedi designate per lo svolgimento del test nazionale, ospitando 1139 candidati. Ingressi scaglionati già a partire dalle 11, tre ore prima dell'inizio della prova

PADOVA. Erano oltre un migliaio i giovani medici in coda stamattina in Fiera per sostenere il test di ammissione alle scuole di specializzazione medica. Anche quest'anno Padova è rientrata tra le sedi designate per lo svolgimento del test nazionale, ospitando 1139 candidati. Ingressi scaglionati già a partire dalle 11, tre ore prima dell'inizio della prova.

Test di medicina in Fiera a Padova per accedere alle scuole di specializzazione

Confermate tutte le ormai consuete misure di sicurezza sanitaria, dal distanziamento alle mascherine. Notevole lo sforzo organizzativo: tutti i candidati sosterranno il test - 140 quesiti in tre ore e mezza - al computer, utilizzando terminali messi a disposizione dall'ateneo.

Non è ancora stata decisa la ripartizione delle borse nelle varie università, ma il numero a livello nazionale continua a crescere. Sono 17.400 i posti che verranno assegnati quest’anno, 4 mila in più rispetto a 12 mesi fa, più del doppio rispetto al 2019.

Due anni fa a Padova erano stati assegnati 524 posti, l’anno scorso 813. Numeri che, "grazie" alla pandemia, sono destinati ad aumentare ancora.

Video del giorno

Arresti per infiltrazioni della camorra a Bibione, il video dell'operazione della Dia

Timballo di alici

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi