Contenuto riservato agli abbonati

È morto a 64 anni Giorgio Antonello, medico di famiglia di Mortise

 Lascia la moglie Anna Toniolo e le due figlie Alice e Sofia. I funerali si terranno mercoledì alle ore 10, nella basilica del Santo.

PADOVA. È morto a 64 anni per un male incurabile Giorgio Antonello, fino al gennaio di quest’anno è stato il medico di famiglia di Mortise, con l’ambulatorio in via Madonna della Salute. Lascia la moglie Anna Toniolo e le due figlie Alice e Sofia. I funerali si terranno mercoledì alle ore 10, nella basilica del Santo. Concelebrante anche il parrocco Don Federico.

Antonello era figlio d’arte perché anche suo papà, Livio, era stato medico di base con oltre seimila assistiti che abitavano tra Mortise, Torre, Arcella e una parte della Stanga. Giorgio ha guidato il suo ambulatorio ininterrottamente dal 1986 al 2021, un dottore molto amato dai suoi pazienti.

A tutt’oggi l’Usl non ha ancora trovato nessun medico per sostituirlo e, quindi, gli ex pazienti si devono rivolgere fuori quartiere. «Era il medico galantuomo» lo ricorda un paziente, l’ex consigliere di quartiere Michele Russi «quello che non guardava mai l’orologio al termine dell’orario ambulatoriale».

«Ciao papà. Sei sempre stato un uomo affidabile e rigoroso», le commoventi parole della figlia Alice, «Ci stringe il cuore a pensare che dovremo rinunciare alla tua presenza. Per me, Sofia e la mamma eri forza e stabilità. Mancherai anche a tutte le persone che hai curato e guarito. Sei stato un porto sicuro per tanta gente. Da quando non ci sei, si è creato un vortice di amore intorno a noi a mostrarci che il bene non svanisce, ma si moltiplica».f.pad.

Video del giorno

Arresti per infiltrazioni della camorra a Bibione, il video dell'operazione della Dia

Timballo di alici

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi