Contenuto riservato agli abbonati

Padova Tre, è bancarotta. Il pm chiede il processo, ecco per chi

Foto Zangirolami

La multiutility nel mirino. Sollecitato il proscioglimento pieno del manager Quattromani e quello parziale del collega Mariotto, chiamato fuori dal crac economico milionario

MONSELICENuovo processo in vista per gran parte degli ex vertici di Padova Tre, la multiutility per la gestione del servizio di raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti in una cinquantina di comuni tra Bassa padovana e Piovese, poi fallita. Venerdì  il pm Ermindo Mammucci ha formulato le sue richieste davanti al gup di Rovigo Raffaele Belvederi: richiesta di rinvio a giudizio per nove imputati su 13 – anche se fra i 9 è da annoverare Nicola Ferro, 55enne di Merlara, presidente del consiglio di amministrazione (cda) e legale rappresentante di Padova Tre dall’8 luglio 2015 al 30 luglio 2016 che, assistito dall’avvocato Italo Begozzo, ha reclamato di essere subito mandato a processo.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Cremonini canta a sorpresa all’Armani hotel dopo la Prima della Scala

Mousse alla nocciola e cioccolato, clementina e cardamomo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi