Contenuto riservato agli abbonati

A Baone arriva l’allevamento da 80 mila polli, il paese si mobilita

La precedente giunta aveva dato l’ok per due capannoni da 20 mila metri cubi. Associazione, sindaco e residenti si oppongono: «No a puzza e inquinamento»

BAONE. Un allevamento di 80mila polli con due capannoni di 20mila metri cubi è in arrivo nella frazione di Rivadolmo. L’associazione Ciwikamente, la giunta del sindaco Francesco Corso e i cittadini scendono in campo per cercare di fermare l’opera. Alle proteste per l’ampliamento dell’allevamento intensivo di galline ovaiole di Lozzo Atestino, si affianca la nuova battaglia per stoppare sul nascere la struttura.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Stati Uniti: una pioggia di orsacchiotti sul campo da hockey, ma è per beneficenza

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi