Contenuto riservato agli abbonati

Maxi schermi per l’Italia tra Padova e provincia Ingressi limitati, controlli e ordinanza anti-alcol

La mappa del tifo per la nazionale: in città sono dodici gli spazi per assistere alla finale europea. Dalle 19 stop alle bevande alcoliche da asporto

PADOVA. Una cosa è certa: a far salire la “gradazione” della serata in città non sarà certamente l’alcol. Nel giorno della finalissima europea, autorità e forze dell’ordine hanno “barattato” i liberi festeggiamenti (si spera) mettendo pochi paletti e auspicando tanto buon senso da parte dei tifosi: ingressi contigentati dove sono allestiti i maxi-schermi (nessuno dei quali è iniziativa del Comune), invito alla mascherina, controlli potenziati, aumento degli uomini impegnati nella sicurezza ma con l’ordine di intervenire solo in situazioni di effettiva criticità.

Video del giorno

Checco Zalone in festa sulla barca dell’oligarca

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi