Contenuto riservato agli abbonati

«Ho perso sette mesi di vita di mio figlio»: Fabio ritornerà in Italia tra dieci giorni

Fabio Nizzardo, il primo a sinistra, con la moglie, il figlio, il fratello Mattia e i genitori in una foto di qualche tempo fa

Nizzardo, 43 anni di Brugine, racconta la sua esperienza in carcere. «Sto riflettendo sulla mia permanenza in Indonesia»

PADOVA. «La sofferenza maggiore? Aver perso sette mesi di vita di mio figlio». Ancora poche ore, però, e Fabio Nizzardo potrà riabbracciare il figlioletto di 5 anni che, da fine dicembre, ha potuto sentire solo al telefono. Nizzardo, 43 anni, imprenditore di Brugine da una dozzina d’anni residente in Indonesia e titolare di un ristorante nell’isola di Flores, è un cittadino libero da mercoledì mattina: dal 19 dicembre era rinchiuso nel carcere di Kupang con l’accusa di corruzione.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Cherchi: ex della Mala del Brenta invecchiati ma ancora molto pericolosi

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi