Contenuto riservato agli abbonati

Giudice positivo, rinviata la sentenza per Fabio Nizardo

Fabio Nizzardo

Il padovano accusato di corruzione e detenuto in Indonesia. Nizzardo, 43 anni di Brugine, è in carcere da cinque mesi. Il caso di Covid ha posticipato a oggi la decisione del tribunale

BRUGINEIl Covid allunga la detenzione di Fabio Nizzardo, il 43enne ristoratore di Brugine detenuto da cinque mesi nel carcere di Kupang, nell’isola di Flores in Indonesia. La sentenza a carico di Nizzardo era attesa per la giornata di ieri, ma un giudice del tribunale locale è risultato positivo al Coronavirus: il giudizio è quindi saltato, anche se quasi sicuramente solamente di un giorno.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Cherchi: ex della Mala del Brenta invecchiati ma ancora molto pericolosi

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi