Contenuto riservato agli abbonati

Via la corrente per la partita degli azzurri, il sindaco chiama l’Enel

Il rischio sarà corso stasera dai residenti di Brugine e Polverara. Enel tenterà di terminare i lavori prima del calcio d’inizio

BRUGINE. Il rischio è di vedere una scena tipo quella del ragionier Ugo Fantozzi che si arrampica a una finestra per chiedere: “Scusi, chi ha fatto palo?”. L’impedimento, per il ragioniere, era l’obbligata presenza alla proiezione di un film cecoslovacco con sottotitoli in tedesco proprio nel giorno di Inghilterra-Italia. Per i residenti di Brugine, invece, il rischio di non vedere la partita è legato all’interruzione dell’energia elettrica annunciata da Enel.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Val d'Ega imbiancata: le ferite ricucite di Vaia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi